INTERNODICIOTTO – SILVIA

Schermata 2017-05-29 alle 19.26.39

Silvia DellaGiacoma – 30 anni Creative Mind di Internodiciotto, Bolzano

Il tuo motto
Follow your dreams…

Presentati in tre righe
Non mi fate saltare la colazione mattutina, potreste pentirvene!
Uno sguardo vale piú di mille parole
Vivo il presente e sogno il futuro

Dove sei cresciuta
Tra le dolomiti, nei pressi di Bolzano

Cosa sognavi da bambina
Creare e disegnare abiti, non ho mai voluto fare altro

D72_3558

Che cosa fai ora
Creo e disegno abiti. Ma non piú solo con la matita, ora li rendo speciali e personali con ricami ad hoc.

Come ci sei arrivata
Ho sempre amato il lavoro manuale, lo coltivavo nelle sere romane dopo il lavoro d’ufficio. Peró “solo” disegnare abiti non mi bastava e in piú avevo un forte desiderio di tornare il Alto Adige. E allora ho detto ‘se non ora, quando?’

In che modo i tuoi studi hanno influito sul tuo percorso professionale
Sono stati fondamentali. Ho studiato Fashion Design a Firenze e tre giorni dopo la laurea ho inizio il tiriocinio da Valentino, a Roma, che poi é stata casa per piú di 6 anni.

Gli errori che non rifaresti
Gli errori servono a mostrarci la strada giusta. Non c’é qualcosa che non rifarei, perché ogni posto/evento che non ho amato mi ha insegnato moltissimo e ne faccio tesoro adesso.

Cosa sogni oggi
Riuscire a lavorare sempre facendo ció che amo. In quel modo sei felice, e quando sei felice sei imbattibile

Se potessi scegliere, in quale città vorresti vivere
Ho voluto tornare in Alto Adige e adesso sono felice qui. Ma vivo il presente e voglio pensare che domani potrei trovarmi a scoprire nuove cittá, nuove persone. New York mi incuriosisce sempre 😉

La tua serata più divertente
Il mio Wedding party!

La tua domenica
Spesso al lavoro, ma quando posso scappiamo in montagna. Non prende il cellulare e sei obbligata a staccare per qualche ora – e funziona !

I tre tips senza i quali non potresti vivere
A Roma l’aperitivo al Porto Fluviale in zona Testaccio o sul rooftop del Lanificio 159.
Qui in AltoAdige con i nipoti amo rilassarmi ai laghi vicini Monticolo (Appiano) e Caldaro. E dopo una cena meravogliosa al Ristorante Turmbach, un pó in collina con vista panoramica su tutta la vallata fino a Bolzano.
La scappatella romantica per Marco e me é stato da sempre il Monte Argentario.

Una persona da seguire su Instagram
@nonostantemarras – lo spazio creativo di Antonio Marras é un’ispirazione continua

D72_2774 copia D72_2384

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *