MARIO DANESI – SAN MICHELE

Mario Danesi 04

Mario Danesi, Brescia
28 years old, Produttore di vino – San Michele

Incontriamo Mario dopo anni in cui non lo vedevamo, ed è cambiato poco. Ha sempre il sorriso, modi gentili ed educati e soprattutto è sempre umile e positivo. Sempre.
Ci racconta della nuova sfida che ha sotto mano: San Michele, una cantina di 8 etichette variegate, imbottigliate semplicemente ma in modo distintivo. Vicino alla Franciacorte, ma non Franciacorta, San Michele nasce su una collina a se stante e totalmente versatile.

Noi impazziamo per M, il passito. Voi andatelo a trovare una domenica in cantina e provateli tutti.

Il tuo motto
Credere fino in fondo a ciò che ti appassiona.
Avere degli obiettivi e dei risultati perchè nella vita, senza presunzioni, se si vuole riuscire si devono avere passioni.

Presentati in tre righe
Determinato, diaciamo essere convinto ma essere umile. Senza presunzioni ma determinato.

Dove sei cresciuto
In provincia di Brescia.

Cosa sognavi da bambino
Diventare architetto. [Poi non so, a 18 anni invece ho fatto economia, però mi piacerebbe ancora fare l’architetto]

Che cosa fai ora
Sono prodottore di vini. San Michele è il progetto nato 10 anni fa e che ha iniziato ad avere successo 5 anni fa. Sono 8 etichette variegate provenienti da una piccola e versatile collina vicino alla Franciacorta ma che non è Franciacorta. E da qui nasce la sfida.
Perchè mi piace? E’ creatività, sperimentazione ed innovazione. Ed in più è famiglia!

Mario ci racconta come San Michele sia stato voluto da tutti i giovani che lavorano in campagna, in cantina ed in azienda, dalla famiglia e ovviamente da lui. Prende forma con l’idea di valorizzare il territorio, la zona collinare di Monte Netto, e specialmente e specialmente la piccola ma preziosa DOC di Capriano del Colle. E’ un’area di forte vocazione vinicola che si sta facendo conoscere pian piano: in particolare attraverso la valorizzazione del Marzemino, antico vitigno del territorio. Il Sarai di San Michele, vino ottenuto da questo vitigno, lo scorso anno ricevuto Il Sole di Veronelli per essere un vino che rallegra, che stupisce, che è emozione oltre alla tecnica.

11281626_10205852917255756_1807759350_o11264363_10205852916335733_1133683112_o

Come ci sei arrivato
Dal desiderio di intraprendere un progetto di sviluppo territoriale. Era un’attività di famiglia non primaria e io ho deciso di svilupparla in prima persona grazie ad una zona di grande potenzialità.
Il connubbio perfetto è alto livello unito alla tradizione vinicola.

In che modo i tuoi studi hanno influito sul tuo percorso professionale
Sicuramente il corso di laurea in economia all’Università Bocconi mi ha dato competenze manageriali ed una buona infarinatura, però parlando di vino sono autodidatta. Sono convinto che tanto fa l’applicazione sul campo.

Gli errori che non rifaresti
Non sono pentito, non ho nulla da rinnegare. Anche perchè prima dell’università mai avrei pensato a San Michele.

Cosa sogni oggi
Di avere la fortuna di fare un qualcosa che mi piace. Se fai qualcosa che ti piace stai bene, non ti pesa. Ed inoltre sviluppare San Michele nel lungo termine, ma sempre con umiltà.

Se potessi scegliere, in quale città vivresti
E’ una bella lotta. Io amo viaggiare e amo le metropoli, però il lavoro mi lega alla terra che amo. Esempio,  svegliarsi al mattino tra i vigneti che ti danno forza.
Ovviamente come al solito tutto ha i suoi pro e contro.
Comunque, dico NY, HK e CapeTown

[E qui inizia a raccontarci dell’Africa, di viaggi e di vini con felicità e passione]

La tua domenica
Relax, una passeggiata, la scoperta di nuovi luoghi, non per forza lontani, sciare quando la stagione lo permette

I tre tips senza i quali non potresti vivere
La colazione della domenica mattina fatta con calma e senza pressioni. Il Sarai vino simbolo di San Michele, essenza del nostro territorio e una cosa fatta di recente. Una passeggiata sull’Etna luogo magico che ti sorprende per i suoi paesaggi.

Una persona da seguire su instagram
@mad_map
[contando che non usa Instagram è per noi una super notizia]

Mario Danesi 03
Mario Danesi 02

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.