MARTINA CANEVARI – TSERKOV STORES

martina canevari

Martina Canevari, 27 anni, buyer e project manager Tserkov Stores

Il tuo motto
Volere e´ Potere (come mi ha sempre detto mio papà)

Presentati in tre righe
Mamma di Victor, bulldog francese di 2 anni, appassionata di cucina (specialmente gluten free ora che ho scoperto di essere intollerante ai farinacei) e di fiori, romantica, a volte lunatica. Cittadina del mondo, amo viaggiare per scoprire e conoscere nuove culture e posti che rendono il nostro pianeta unico.

Cosa sognavi da bambino
Fare la ballerina e la stilista.

C4233C72-AB07-4CD7-98F1-0E813AF99114

Che cosa fai ora
Sono buyer e project manager per due negozi, uno a Zurigo e uno a Mykonos, di Tserkov Stores (Tserkov vuol dire tempio in russo e uno degli investitori è russo).

E´un progetto nuovo, lo store di Zurigo apre a Dicembre e quello di Mykonos a Maggio. Mi ha chiamato il mio vecchio capo chiedendomi di lavorare di nuovo con lui. Sono molto felice perchè è una persona molto in gamba che mi ha insegnato molto da Highsnobiety (ndr. lui aveva lasciato sei mesi fa ). Al momento abbiamo appena concluso il buying per la prossima stagione e ci stiamo concentrando sugli interni dei negozi e lo sviluppo del sito internet.

Come ci sei arrivato
Ho iniziato lavorando nel mondo dell’ editoria digitale come junior brand manager in Italia per il Sole 24ore e dopo circa due anni ho deciso di voler tornare all’estero. Avevo già fatto una stage a Londra e uno a New York, così Berlino mi sembrava la terza città perfetta dove provare a vivere. Ho fatto domanda dall’Italia e mi è andata bene: presa! In due settimane mi sono trovata a Berlino come junior buyer per un azienda di e-commerce americana ( fab.com). Purtroppo non va sempre tutto per il verso giusto e dopo sei mesi l’azienda decide di chiudere la filiale europea. Panico! E adesso cosa faccio? Provo a studiare il tedesco per qualche mese con scarsi risultati. Ricevo un offerta di lavoro in Asia, ma io voglio davvero lasciare Berlino? Forse no, troppo presto, sono appena arrivata qui, voglio dare una chance a questa città. E cosi trovo un lavoro come project manager da Highsnobiety, magazine indipendente di moda e lifestyle.
E ci rimango per quasi due anni. Fino a quando, il mese scorso, decido di imbarcarmi in un nuovo progetto lavorativo e tornare a fare quello per cui mi ero trasferita a Berlino, buying. Ora mi occupo come buyer e project manager del lancio di due negozi in Europa; mi piace perchè è dinamico: ho sempre un sacco di cose da fare e sempre diverse, non mi annoio mai.

In che modo i tuoi studi hanno influito sul tuo percorso professionale
Non molto. Ho studiato psicologia della comunicazione. Posso dire che un po’ mi è servito ma sicuramente le esperienze lavorative che ho avuto durante questi anni mi sono servite molto di più. Come quando ho perso il lavoro dopo solo 6 mesi che mi ero trasferita in una cittaà nuova. Quello mi ha fatto capire molto di come a volte idealizziamo una compagnia senza conoscerla davvero.

Gli errori che non rifaresti
In realtà rifarei tutto. Se mi guardo indietro vedo un filo logico negli avvenimenti della mia vita anche se al momento possono sembrare errori.

Cosa sogni oggi
Sogno di aprire qualcosa di mio in futuro, forse il mio concept store di abbigliamento con un angolo fiori e uno cucina, chissà.

Se potessi scegliere, in quale città vorresti vivere
Al momento se non fossi a Berlino direi New York. Ma forse anche qualche posto più caldo come Rio de Janerio non mi dispiacerebbe

La tua serata più divertente
Con amici in giro, una bella cena e qualche drink. Oppure a casa sul divano con pigiama e coperta con il mio cane a farmi compagnia.

La tua domenica
Il brunch domenicale è un appuntamento fisso. Poi passeggiata pomeridiana, magari per mercatini, e la sera cinema. Classico.

I tre tips senza i quali non potresti vivere
Victor o Piki, il mio French Bullie di due anni, Voostore per lo shopping e la cucina di mia mamma, il miglior ristorante per me.

Una persona da seguire su Instagram
@pikimapoki, il mio bulldog francese

IMG_5203

Contatta Martina se vuoi saperne di più
Instagram @marti.canevari

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.