PALAZZO REALE DI TORINO

Torino02

Torino, oltre ed essere la sede della Fiat e la patria del Gianduiotto, è senza dubbio una delle più importanti e ricche città d’Italia. L’eleganza e l’importanza derivano anche dal suo essere stata la capitale del Regno d’Italia e quindi giocatrice fondamentale della sfera politica europea per tre secoli.
Il Palazzo Reale ne è esattamente il simbolo. Residenza principale dei Savoia, è il simbolo del potere della dinastia sabauda e Patrimonio dell’Umanità dichiarato dall’Unesco.
Il Palazzo Reale con il suo parco domina il centro della città ed è una meta perfetta per un tuffo barocco nella storia immersi in armature, affreschi, ori e candelabri.

PERCHE' ANDARE
Perché dopo una camminata nel parco la visita agli interni del palazzo vi lascia a bocca aperta. Già dallo scalone d’onore potete respirare aria regale. Le sale sono magnifiche, l’una diversa dall’altra, baroccheggianti con soffitti decorati ed intarsiati sono perfettamente tenute e vi immergono ancora di più nell’atmosfera regale del tempo che fu.
Inoltre la visita è breve ma ricca ed in ogni stanza vi è la spiegazione e la storia di ogni stanza.
BREVE DESCRIZIONE
Il Palazzo Reale era la residenza ufficiale della famiglia dei Savoia fino al 1865.
Carlo Emanuele I alla fine del ‘500, dopo lo spostamento della capitale del ducato da Chambery a Torino, volle trasformare il Palazzo del Vescovo in sua dimora sotto la direzione di Ascanio Vittozzi. A pianta quadrangolare, circondato da torri con corte interna, il palazzo nei secoli venne ampliato e ristrutturato con l’operato dei maggiori artisti ed architetti attivi a Torino prima grazie a Maria Cristina di Francia, prima Madama Reale, e poi grazie a Carlo Alberto e all’opera di Pelagio Palagi.
CURIOSITA'
Il Palazzo Reale fa parte del Polo Reale di Torino, immergetevi nel suo parco oppure uscendo dall’entrata principale ammirate Palazzo madama in Piazza Castello e, sotto i portici, il Teatro Regio.
Sempre sotto i portici di Piazza Castello, rilassatevi con un buon bicerin, il famoso caffè torinese con panna e cioccolata, al Caffè Mulassano – un punto di ritrovo di artisti e cortigiani all’inizio del Novecento e mini gioiello legno, marmo e bronzo – oppure al Baratti & Milano – se volete invece gustarlo seduti senza fretta.
PREZZI ED ORARI
Entrata : ridotto € 5 – intero € 10
Da martedì a domenica
8.30-19.30, ultimo ingresso alle 18.00
Aperture straordinarie su prenotazione

Piazzetta Reale 1,10122 – Torino
T. +39 011 43.61.455
http://www.ilpalazzorealeditorino.it/

 

Torino01

Torino03

 

 

 

Commenti

commenti

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.