REBELOT DEL PONT – MILANO

1483034_10153051538994479_7288235812074661210_n

REBELOT DEL PONT, Milano

Grandi nomi di chef, barman e due amici appassionati.
A differenza di ciò che potrebbe evocare il nome non è assolutamente un rebelot, ovvero caos in dialetto milanese. Anzi è tutto ordinato in legno, quasi minimal.
Rebelot si riferisce al cibo che viene cucinato dallo chef e cambia ogni settimana. Rebelot è alta cucina in miniatura, non conventional drink, cucina semplice, ingredienti tradizionali e follia.

COSA MANGIARE
La filosofia è simile a quella del cugino accanto, lo stellato Pont De Fer.
Mauricio Zillo, lo chef, dice che se uno fa il cuoco è anche perché gli piace mangiare bene e che nel tempo libero va a Parigi o in Spagna a mangiare bene.

Qui si ricerca la materia prima, stagionale, e poi si creano piatti portando avanti la tradizione. Porcini, maiale, polpo, calamari, vitello, tutto è buono e tutto cambia. Non ci sono pasta, riso e sequenza antipasti-primo-secondi. Sono tutti assaggi e per questo vi consigliamo di scegliere il menù con 5 portate dello chef.

Consiglio: non sempre c’è lo chef, seguitelo su instagram ed andate quando lui cucina.

COSA BERE
Oscar Quagliarini, uno dei migliori barman d’Europa vi servirà abbinando piatto e drink. Vi consigliamo qualcosa a base di Oscar 697, un Vermut con cui ha reso famosa una ricetta ed il produttore ha mantenuto il suo nome.
PERCHE’ ANDARE
Perché il Rebelot è un’esperienza. Si respira professionalità e passione già quando si guarda dentro la grande vetrata e la si assapora quando si entra. Nasce dall’unione di Maida e Alberto, due amanti delle cose fatte bene ma semplici.

Un’ottima scelta per cena tra amici.

PREZZI
€ 40/60 circa

Ripa di Porta Ticinese 55
20143 Milano MI
T. +39 02 7602 2653
LUN 18.00 – 2.00
MER – SAB 18.00 – 2.00
DOM 12.00 – 0.00
Chiuso il martedì

10405416_10152940020974479_8414483847884037828_n

IMG_4791

Commenti

commenti

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.