AMBURGO: CITY GUIDE


Amburgo, Germania

I viaggi li programmiamo in maniera sempre più casuale e poco ortodossa.

L’ultima trovata del team è l’opzione “Esplora le migliori offerte” dell’app di SkyScanner.
Selezioni luogo di partenza e data con destinazione “Ovunque”. Dopo pochi secondi appare una schermata con un ventaglio di opzioni, a cui non avresti mai pensato, in ordine di fascia di prezzo.

E’ nata così l’idea di volare ad Amburgo un Sabato di pioggia in cui avevamo poca voglia di rimanere a Milano. Amburgo, oltre ad essere il secondo porto più grande d’Europa è una città bellissima e piena di vita. Lontana dal turismo di massa, è una città da girare in bicicletta – preferibilmente d’Estate – per scoprire il contrasto tra la centenaria tradizione navale e l’architettura moderna.

TO SLEEP
  • 25hours Hotel: situato nel centro di Hafen City, hotel dal design di ispirazione navale
  • The GeorgeHotel dal sapore British con rooftop e vista sull’Alster
  • East: Nasce dal progetto di ristrutturazione di un’ex fonderia edificata nel 1850 nel quartiere alternativo di St. Pauli
  • Gastwerk: Hotel stile loft dal design industriale e mattoni rossi 
TO EAT

Processed with VSCO with a6 preset

Brunch Domenicale:

  • Cafè Gnosa: Place to be per coppie lesbiche e gay. Noi ci siamo finite perchè è un posto pieno di locals e perchè ci intrigava la loro Champagne Breakfast della Domenica a base di bollicine.
  • Per i mattinieri c’è il brunch del famoso Fish Market che apre alle 5.30 del mattino. Potete svegliarvi presto oppure fare serata a St. Pauli e fermarvi a fare colazione prima di tornare a casa.

Cena:

  • Heldenplatz: ristorante caldo e accogliente, si meriterebbe una stella Michelin. Cucina aperta fino alle 2 di notte e ampia scelta di vini da abbinare ad ogni portata. Lasciatevi consigliare dal proprietario, un ometto gentile, che parla anche Italiano.
  • Bullerei: Ottima la carne, lo chef è diventato famoso grazie ad un programma TV.
  • Otto’s Burger: gustosi hamburger in uno dei quartieri residenziali più cool della città.
TO DO

La particolarità di Amburgo è il lavoro architettonico di recupero e riqualificazione di aree portuali dismesse.

  • Speicherstad: un complesso di 17 magazzini costruiti alla fine del 1800. Numerosi edifici della città vecchia in quell’epoca vennero distrutti per lasciar spazio a queste costruzioni. Vi consigliamo di visitarli anche di notte, quando sono illuminati.
  • Hafen City: A sud di Speicherstad, lungo il fiume Elba, si sviluppa uno dei più interessanti casi-studio di città-porto. Il progetto, che si concluderà nel 2020, ha un basso impatto ambientale con edifici water-front e aree di ritrovo a livello dell’acqua.
  • Fish Market: Si tiene ogni Domenica mattina dalle 5.30 alle 9.00. E’ consigliata l’alzataccia per godere a pieno l’autenticità del mercato. Non perdetevi il brunch.
  • St. Pauli: Quartiere alternativo di Amburgo, paragonabile ad una Camden Town di Londra. Famosa la sua via a luci rosse, Reeperbahn, in cui è vietato l’ingresso a donne e minori.

Processed with VSCO with 4 preset
Processed with VSCO with 4 preset

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.